ASHOKA IN ITALIA

Da Giugno 2014, Ashoka inizia ad operare anche in Italia, come parte della comunità europea di Ashoka, per creare un movimento attorno agli imprenditori sociali e sviluppare un forte ecosistema di alleanze, consapevolezza e supporto per favorire l'innovazione sociale.
Ashoka in Italia è rappresentata da :

 

Alessandro Valera, Country Representative

Alessandro è il Direttore di Ashoka Italia. E’ italiano ma ama definirsi un cittadino del mondo, appassionato di movimenti sociali e internazionali. Dopo aver studiato in Italia, Canada e Regno Unito, si è specializzato in Politica e Comunicazione alla London School of Economics. La sua carriera inizia a Londra nel campo delle politiche sociali e cambiamenti comportamentali dove ha lavorato sia per il Governo Britannico che per compagnie private come Google, Samsung e RBSH su temi rivolti a bambini e giovani ma anche ai loro genitori. Tornato in Italia nel 2011, dopo 12 anni all’estero, ha dato vita alla propria agenzia di comunicazione e ricerca, con un focus particolare sull’educazione al corretto uso dei social media per i giovanissimi, per gli insegnanti e i genitori. E’ diventato anche il direttore di European Alternatives, una ONG che si occupa di diritti umani. Nel 2014 è stato scelto da Ashoka per far nascere Ashoka Italia che nel 2015 é partita a tutti gli effretti in Italia, con la selezione dei primi fellow e la creazione di una squadra di lavoro.

 

Laura Catana, coordinatrice del progetto This Works!

Laura è un'intraprenditrice sociale nata in Romania. Durante i suoi studi nel suo paese di origine ha realizzato diversi progetti di empowerment dei giovani e di sviluppo comunitario. La sua laurea in sociologia presso l’Universita’ di Bucarest l'ha portata anche a studiare in Svezia e a conseguire un Master sulla Gestione delle Imprese Sociali in Italia. Data la sua passione per il sociale, Laura si è unita ad Ashoka nel 2014 da Bruxelles per coordinare "This Works", un’iniziativa che sostiene l’espansione di soluzioni innovative per l'occupazione nel sud Europa. Nel 2015, ha iniziato il programma di Fellowship per Ashoka Italia e dal 2016 espandera’ le sue attivita’ anche in Romania e in Lussemburgo. Al momento rappresenta Ashoka nel gruppo di esperti della Commissione europea sull'imprenditorialità sociale (GECES) di cui è anche relatore per uno dei quattro gruppi di lavoro incentrati sulla dimensione esterna delle imprese sociali.

 

Enrica Cornaglia, Venture e comunicazione

Enrica è entrata a far parte di Ashoka Italia nel 2014, nella sua fase di lancio, quando ha fatto da volontaria per coordinare la ricerca sull’innovazione sociale italiana. E’ entrata nello staff stabile nel 2016. Laureata in Scienze Politiche e Studi Internazionali, ha un master in Comunicazione. Ha una grande esperienza nel campo del sociale, sin da adolescente ha infatti fatto volontariato con disabili fisici e mentali. Negli anni di scuola superiore ha partecipato ad un programma di scambio internazionale che l’ha portata ad avere un marcato interesse per il lavoro in contesti multiculturali. E’ stata per diversi anni volontaria della ONG SCI-Italia diventando poi membro del Consiglio Nazionale, e ha coordinato diversi progetti fra i quali uno in Ex-Yugoslavia destinato a bambini e adolescenti. E’ una delle fondatrici di una cooperativa sociale dove si è occupata di sviluppare progetti educativi basati sull’empatia e sull’educazione all’interculturalità sia per alunni che per insegnanti.



Con la collaborazione di :

Laura Prinzi, Program Manager

Valentina Scanziani, ASN Coordinator

Anke Kessler, Amministrazione

Maria Rita Maltese, Grafica e Web

Giulia Sergi, Junior Project manager

Valentina Barp, Ricerca Changemaker School

Con più di 3.000 membri in più di 80 nazioni e sedi in cinque continenti, Ashoka vanta un team globale di autori del cambiamento.

Tutti i membri Ashoka devono superare un rigoroso processo di ricerca e di selezione, in cui devono dimostrare di soddisfare completamente i criteri di selezione richiesti.Per saperne di più, vedere quali sono i criteri richiesti e nominare un Fellow, clicca qui.

Con il sostegno di:
Fondazione Robert Bosch

PriceWaterhousCooper 

In partnership con:

LuissEnLabs

Latham & Watkins 

-->Il nostro impatto